A conti fatti chi è il barbone?

A conti fatti chi è il barbone?

Questo mio breve eBook è una risposta alla solita obiezione dei ben pensanti: “ma con 500 euro al mese si fa la vita da barboni!”. Un saggio immancabile nella libreria del futuro cambiatore di vita a basso budget, il quale dovrà tener conto dei continui “attacchi” da chi invece pensa che per gestire una barca non bastino 5000 euro mensili, Martini sul tavolo incluso.
Parto dall’analisi della nostra vita precedente, in cui svolgevamo l’attività imprenditoriale, e riporto anche esempi di amici e conoscenti attualmente impegnati in quella che considero una corsa al massacro. In Italia ancor di più, vista la presenza di regole del gioco, arbitrarie, incomplete, anacronistiche, e spesso ridicole, che tutto fanno tranne agevolare un individuo desideroso di imprendere. Così come analizzo le certezze, o meglio le incertezze dell’impiegato, funzionario che sia.
E vado di conto, ipotizzo un business normale, i rischi, la relativa tassazione, gli impegni e le esigenze personali, e il tipo di vita effettivamente condotta.
Poi la confronto con quella di chi vive in barca con poco – come me e mia moglie – e in qualche maniera lascio trarre al lettore le conclusioni su chi sia realmente il “barbone”.

Scarica in versione KINDLE su Amazon a 2.99€
Scarica in versione EPUB a 2.50€
[purchase_link id="28414" text="Acquisto" style="button" color="blue"]
Scarica in versione PDF a 2.50€

 

 

[purchase_link id="28412" text="Acquisto" style="button" color="blue"]
Ribellarsi… Come si può

Ribellarsi… Come si può

Un saggio riflessivo, che spiega grosso modo il punto di vista sulle questioni umane e socio politiche, di un marinaio, di una persona che a un certo punto della propria vita sceglie di prendere le distanze con la società che l’ha ospitato, (e in qualche modo oppresso, meglio compresso) per più di trent’anni.

Quando si è immersi nella natura come chi vive in rada su una barca a vela, la dimensione cambia; le valutazioni e le interpretazioni dei fatti rimandano a una dilatazione prima impensabile. Quindi si applicano dei nuovi strumenti per decodificare i fatti, ora forse visti e sentiti più chiaramente, e onestamente.

Ed emergono dei pensieri scomodi, non c’è dubbio, a tratti coriacei tipici dell’uomo di mare, quello con la pelle segnata dal sole e dal sale, anche da qualche tempesta vissuta realmente, e che non guasterebbe nel vissuto di ognuno di noi.

Perché accorgersi di quanto si è piccoli e impotenti contro le forze della natura ridimensiona il nostro ego, ci porta a più miti consigli, ristabilendo anche la scala dei valori fin lì messa in piedi.

Infine propongo delle soluzioni, più ipotesi, sul come ognuno di noi potrebbe ribellarsi a regole apparentemente granitiche e inevitabili, nella consapevolezza che i nostri margini di manovra, pochi che siano, esistono, per provare a cambiare la rotta, come il migliore dei marinai.

Scarica in versione KINDLE su Amazon a 2.99€
Scarica in versione EPUB a 2.50€
[purchase_link id="28410" text="Acquisto" style="button" color="blue"]
Scarica in versione PDF a 2.50€
[purchase_link id="28377" text="Acquisto" style="button" color="blue"]